Cheesecake salata basilico e pomodorini
Antipasti, Contorni, Stuzzichini, RICETTE

Cheesecake salata basilico e pomodorini

La cheesecake salata basilico e pomodorini è un’ottima soluzione sia come antipasto che come piatto unico.

Senza cottura e semplice da realizzare con un assicurato effetto visivo di stupore.

Si può realizzare anche in comode monoporzioni.

Ti potrebbe interessare la chesecake salata rucola pomodorini e olive.

cheesecake salata basilico e pomodorini

INGREDIENTI
per una tortiera da 24:

Per la base:

200 gr fette biscottate o taralli

150 gr burro fuso

Sale

Per il ripieno:

350 gr formaggio spalmabile

250 gr ricotta

7 gr colla di pesce

2 cucchiai di latte

Basilico

Sale

Per decorare:

mozzarella

pomodorini

Vediamo come ho preparato la cheesecake salata basilico e pomodorini, ricetta fresca e delicata.

Questa ricetta è per una teglia apribile da 24 cm di diametro oppure per circa 8 monoporzioni.

Per la base:

Fondere il burro a microonde o in un pentolino.

In un mixer rompere grossolanamente le fette biscottate, aggiungere il burro fuso e un pizzico di sale.

Far amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Foderare solo la base di una teglia apribile con carta forno e inserire all’interno il composto per la base avendo cura di compattarlo bene.

Mettere in frigo a solidificare.

Per il ripieno:

Far rinvenire la colla di pesce in acqua fredda, strizzarla bene e farla sciogliere in un pentolino col latte.

Nel frattempo mettere nel mixer i formaggi e qualche cucchiaino di basilico (serve per colorare il ripieno), aggiustare di sale e aggiungere la colla di pesce sciolta.

Disporre la farcia sopra la base e livellarla bene.

Porre in frigo a solidificare per almeno 3 ore.

Per la decorazione:

Al momento di servire disporre i pomodorini a rondelle e la mozzarella a pezzi.

Note:

-la base e il ripieno della cheesecake si può preparare anche il giorno prima e decorare al momento di servire.

-si può decorare anche con salmone, prosciutto cotto, prosciutto crudo…

-se si vogliono realizzare delle monoporzioni si può procedere allo stesso modo utilizzando gli anelli direttamente su una teglia foderata in carta forno.

Se ti è piaciuta la mia ricetta ti aspetto anche sui miei social:

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.