Cream Tartre, torta scenografica

Cream Tartre, torta scenografica

La Cream Tartre è la torta tormentone che spopola in rete: molto scenografica ma facile da realizzare.

Si può dar sfogo alla fantasia e realizzare con tantissime decorazioni, addirittura anche in versione salata!

Io per realizzare la mia mi sono ispirata a questa.

Cream Tartre

INGREDIENTI

Per la pasta sablée:

190 gr di farina 00

25 gr di farina di mandorle

110 gr di burro

70 gr di zucchero a velo

40 gr di uova

un pizzico di sale

essenza di vaniglia

Per la camy cream:

250 gr di mascarpone

150 gr di panna per dolci

100 gr di latte condensato

Per decorare:

biscottini

frutti di bosco

Vediamo come ho preparato la Cream Tartre:

Preparare la sableè:

nella ciotola della planetaria lavorate con la foglia la farina con il burro tagliato a tocchetti.

Aggiungete poi la farina di mandorle, il sale e lo zucchero a velo.

In ultimo incorporate l’uovo e l’essenza di vaniglia e lavorate fino a ottenere un composto omogeneo.

Formate quindi un panetto, avvolgetelo nella pellicola alimentare e fatelo riposare 2 ore in frigo.

Dividetelo in due, stendetelo con il mattarello su un piano infarinato e sagomatelo con la forma scelta, ripetete l’operazione.

Trasferite le due forme su due leccarde rivestite di carta forno e cuocete a 180 °C per 12 minuti circa.

Lasciate raffreddare.

Preparate la camy cream:

Per prima cosa montare la panna fredda con il mascarpone, anch’esso freddo.

Aggiungere anche il latte condensato freddo a filo e lavorate ancora un po’ fino ad ottenere una crema densa ed omogenea.

La crema deve risultare consistente.

Porla in frigo fino al momento dell’utilizzo in una sac a poche.

Assemblaggio della Cream Tartre:

Mettete la forma in un piatto da portata e, con la sac à poche, ricoprite con dei ciuffetti di crema tutta la superficie.

Ricoprite con la seconda forma rifate l’operazione.

Infine decorate la Cream Tartre a piacere.

Note: consiglio di preparare la Cream Tartre il giorno prima così la base si inumidisce e sarà più facile tagliarla.

Vi lascio qui il link di un altra ricetta dolce!

Ti aspetto sui miei social:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *