Ricette

Torta di mele della nonna con pochissimo burro

La torta di mele della nonna può realizzare con pochissimo burro si gusta con meno sensi di colpa!

Quella di oggi è la classica torta di mele della nonna bassa e umida al punto giusto, perfetta per la merenda.

Per questa ricetta ho utilizzato le mele renette che sono molto indicate per le torte e ho profumato il dolce con un pizzico di cannella.

Ecco altre ricette con le mele:

torta di mele della nonna

Procedimento per realizzare la torta di mele della nonna con pochissimo burro.

INGREDIENTI
Per una tortiera da 26

3 uova

4 mele renette

200 g farina

1/2 bustina di lievito per dolci

150 g zucchero

30 g burro

50 g olio semi

50 ml latte

succo di limone

cannella a piacere

zucchero a velo

Tagliare le mele a fettine sottili e metterle man mano in una ciotola con del succo di limone e due cucchiai di zucchero presi dal totale necessario per la torta.

In una ciotola montare le uova con il resto dello zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso.

Aggiungere la farina setacciata col lievito, il burro fuso, l’olio, il latte e la cannella a piacere.

Mescolare con cura tutti gli ingredienti.

Ora imburrare e spolverare di zucchero una tortiera (preferibilmente apribile) e coprire il fondo con la metà delle mele affettate coprendo bene tutta la superficie.

Coprire con l’impasto e livellarlo.

Terminare col le restanti mele distribuite a raggiera.

Se è rimasto del succo sul fondo del contenitore delle mele distribuirlo su tutta la torta.

Scaldare il forno e infornare a 170 gradi per 50 minuti, ma fare sempre la prova stecchino.

Servire la torta di mele della nonna con pochissimo burro con una spolverata di zucchero a velo.

torta di mele della nonna
torta di mele della nonna

Se ti è piaciuta la mia ricetta ti aspetto anche sui miei social:

Torta sofficissima all’olio

Questa torta sofficissima all’olio si scioglie in bocca!

E’ una torta fatta con pochissimi e semplici ingredienti e rimane morbida e soffice per giorni.

Il segreto per farla rimanere sofficissima è farla cuocere col forno a temperatura bassa.

Dimenticavo di dire che è super veloce da preparare!

torta sofficissima all'olio
torta sofficissima all'olio

INGREDIENTI

per una tortiera da 26 cm

Farina 200 g

Zucchero 200 g

Olio di semi 150 g

Lievito 1 bustina

Uova 4

Liquore all’amaretto (o altra tipologia) mezza tazzina

Procedimento per preparare la torta sofficissima all’olio.

In una ciotola mescolare bene tutti gli ingredienti insieme.

Imburrare e infarinare una tortiera e versare all’interno il composto.

Cuocere a 150° per circa 40 minuti, ma fare sempre la prova stecchino prima di estrarre la torta.

Il dolce non si deve scurire.

Far raffreddare e servire con una spolverata di zucchero a velo.

torta sofficissima all'olio

Vi lascio un’altra imperdibile e sofficissima torta di mele con farina integrale e formaggio spalmabile.

Se ti è piaciuta la mia ricetta ti aspetto anche sui miei social:

Torta di mele con farina integrale e formaggio spalmabile

Questa torta di mele con farina integrale e formaggio spalmabile è ideale per la colazione o la merenda: soffice e senza troppi sensi di colpa.

Adoro le torte di mele in tutte le versioni, e ne esistono tantissime!

Potete provare anche queste:

 torta di mele con farina integrale e formaggio spalmabile

INGREDIENTI
Per una tortiera da 24

Farina integrale 175 g
Fecola 50 g
Uova 3
Zucchero 120 g (oppure 36 gocce di dolcificante dieteTic)
Formaggio spalmabile 200 g
Olio di semi 80 ml
Mele 2
Una bustina di lievito per dolci
Un pizzico di sale
Un cucchiaino di cannella

Procedimento per preparare la torta di mele con farina integrale e formaggio spalmabile.

In una ciotola montare lo zucchero con le uova fino a ottenere un composto spumoso, aggiungere l’olio, il formaggio spalmabile e infine tutti gli ingredienti secchi.

Mescolare delicatamente e aggiungere le mele tagliate a pezzetti piuttosto piccoli.

Versare l’impasto nella tortiera e cuocere a 180° per circa 40 minuti, ma fare sempre la prova stecchino prima di estrarre la torta.

Servire con zucchero a velo.

 torta di mele con farina integrale e formaggio spalmabile
 torta di mele con farina integrale e formaggio spalmabile

Se ti è piaciuta la mia ricetta ti aspetto anche sui miei social:

Torta tenerina senza burro

La torta tenerina è un dolce molto cioccolatoso che si realizza senza farina, e in pochissimi minuti senza l’utilizzo del lievito e senza glutine!

Ottimo dolce per gli amanti del cioccolato, oggi la propongo anche nella versione all’olio.

Questa ricetta solitamente la utilizzo per smaltire il cioccolato delle uova di Pasqua.

Qui la versione tradizionale con il burro.

INGREDIENTI
Per una teglia da 26

Cioccolato fondente 250 g
Uova 4
Olio semi 80 ml
Zucchero 150 g
Fecola 50 g

Procedimento per realizzare la torta tenerina.

Sciogliere il cioccolato al microonde.

Una volta intiepidito aggiungere l’olio e la fecola, mescolare bene e tenere da parte.

In una ciotola montare le uova con lo zucchero.

Versare all’interno il composto di cioccolato e amalgamare lentamente per non smontare l’impasto.

Mettere il tutto in una teglia rivestita con carta da forno e cuocere a 180° per 25 30 minuti.

Rispettando questi tempi si otterrà una torta dal cuore morbido, prolungando la cottura si avrà una consistenza più compatta.

Una volta raffreddata e sformata la superficie tende a spaccarsi, ma è la caratteristica di questa torta.

Servire con zucchero a velo.

torta tenerina

Se ti è piaciuta la mia ricetta ti aspetto anche sui miei social:

Torta al limone farcita con salsa alle fragole

Una merenda o una colazione profumatissima con questa soffice torta al limone farcita con salsa alle fragole.

La torta non contiene burro ed è leggerissima, la salsa alla frutta dona un gusto fresco.

Ho trovato la ricetta per questa torta qui.

 torta al limone farcita con salsa alle fragole

INGREDIENTI
per una tortiera da 20 cm

Per la torta:

Uova 2
Zucchero 100 g
Succo limone 80 ml
Scorza di un limone
Latte 60 ml
Olio di semi 50 ml
Farina 150 g
Lievito per dolci mezza bustina

Per la salsa alle fragole:

Zucchero 150 g
Farina 4 cucchiai
Fragole frullate 320 g

Procedimento per preparare la torta al limone farcita con salsa alle fragole.

Per la salsa alle fragole:

Per prima cosa pulire e lavare le fragole e frullarle.

In un pentolino mescolare lo zucchero e la farina e aggiungere poi le fragole.

Mescolare bene e porre sul fuoco.

Far addensare e lasciarla raffreddare bene prima di utilizzarla.

Per la torta:

montare bene le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Aggiungere a filo l’olio, il latte, il succo del limone e la scorza grattugiata.

In ultimo aggiungere la farina setacciata e il lievito.

Versare l’impasto in una tortiera quadrata da 20 cm (va bene anche rotonda).

Cuocere in forno caldo a 180^ per 20 minuti ma fare sempre la prova stecchino per verificare la cottura.

Lasciar raffreddare la torta completamente e poi tagliarla a metà e farcirla con la salsa alle fragole.

 torta al limone farcita con salsa alle fragole

Se ti è piaciuta la mia ricetta ti aspetto anche sui miei social:

Sugo allo scoglio, ricetta a base di pesce

Il sugo allo scoglio è un classico condimento di pesce della nostra cucina a base di frutti di mare e si può realizzare sia bianco che con la salsa di pomodoro.

Si può utilizzare per condire la pasta o un risotto.

sugo allo scoglio

INGREDIENTI

Passata di pomodoro q.b.
Frutti di mare q.b.
Vino bianco un bicchiere
Olio evo
Sale e pepe
Peperoncino

Procedimento per preparare il sugo allo scoglio.

Per preparare questa ricetta ho utilizzato un misto mare congelato acquistato sciolto e non ho indicato volutamente le quantità in modo da prepararne quanto ne occorre.

Per prima cosa scongelare il pesce la sera prima in frigo, lavarlo accuratamente e porlo in una padella con olio evo.

Far insaporire qualche minuto e sfumare con il vino bianco facendolo ben evaporare a fuoco vivo.

Abbassare poi la fiamma, coprire il pesce e far cuocere circa venti minuti o comunque finché il pesce risulta morbido.

Consiglio di non prolungare troppo la cottura onde evitare che il pesce risulti gommoso.

Mentre il pesce cuoce, in un’altra padella scaldare la salsa di pomodoro e aggiustare di zucchero e sale se occorre.

Versare poi il pesce con tutto il suo sugo all’interno della padella con la salsa di pomodoro e cuocere per circa 20 minuti.

Insaporire con un po’ di pepe e peperoncino a piacere.

sugo allo scoglio

Se ti è piaciuta la mia ricetta ti aspetto anche sui miei social:

Salsa alle fragole, ideale per farcire torte e crostate

Questa salsa alle fragole è ideale per farcire una torta semplice, un plum-cake, una crostata o anche semplicemente da spalmare sul pane o sulle fette biscottate a colazione.

Rimane fresca e compatta al punto giusto e le fragole fresche le regalano un profumo irresistibile.

Con questa salsa ho farcito una torta semplice profumata al limone.

salsa alle fragole

INGREDIENTI

Zucchero 150 g
Farina 4 cucchiai
Fragole frullate 320 g

Procedimento per preparare la salsa alle fragole.

Per prima cosa pulire e lavare le fragole e frullarle.

In un pentolino mescolare lo zucchero e la farina e aggiungere poi le fragole.

Mescolare bene e porre sul fuoco.

Far addensare e lasciarla raffreddare bene prima di utilizzarla.

salsa alle fragole

Se ti è piaciuta la mia ricetta ti aspetto anche sui miei social:

Risotto primaverile con asparagi e fave

Il risotto primaverile con asparagi e fave è un piatto semplicissimo e coi suoi colori esalta le primizie che contiene; è leggero e sano, veloce da preparare.

Con gli asparagi si possono preparare anche dei velocissimi e gustosi piatti di pasta: la pasta con crema di asparagi e speck croccante o la pasta con crema di asparagi e gamberetti.

 risotto primaverile con asparagi e fave

Ingredienti

asparagi un mazzetto
fave un mazzetto
riso Basmati q.b.
olio evo
sale e pepe

Procedimento per preparare il risotto primaverile con asparagi e fave.

Sgranare le fave e tenerle da parte.

Pulire gli asparagi eliminando la parte dura e legnosa.

Tagliare le punte e tenerle da parte.

Cuocere per circa 10 minuti in poca acqua i gambi tagliati a rondelle.

Frullarli con olio, sale e pepe: questa sarà la base del risotto.

Portare a cottura il riso nella quantità desiderata e qualche minuto prima di togliere il riso dal fuoco aggiungere le punte degli asparagi.

Scolare e mettere in padella, aggiungere le fave e saltare per qualche minuto.

Impiattare con un cucchiaio di salsa di asparagi sul fondo del piatto e adagiare sopra il riso.

Se ti è piaciuta la mia ricetta ti aspetto anche sui miei social:

Crostata di frutta con frolla integrale

Questa crostata di frutta con frolla integrale è una torta fresca e semplice.

La frolla integrale la rende più rustica e la mia crema pasticcera infallibile dolce al punto giusto; si può poi personalizzare con la frutta che più si preferisce.

 crostata di frutta con frolla integrale

INGREDIENTI

Per la frolla:

Farina 150 g
Farina integrale 150 g
Burro freddo 150 g
Zucchero a velo 100 g
Uovo 1

Per la crema pasticcera:

Latte 400 ml
Panna fresca 100 ml
Tuorli 150 gr
Zucchero 150 gr
Amido di mais 18 gr
Amido di riso 18 gr
Vaniglia

Decorazioni:

frutta fresca
gelatina spray

Procedimento per preparare la crostata di frutta con frolla integrale.

Per la frolla:

Unire insieme tutti gli ingredienti (in planetaria o a mano), ricordando di utilizzare burro freddo di frigorifero e uova a temperatura ambiente.

Una volta assemblati tutti gli ingredienti avvolgere l’impasto in una pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigorifero per almeno un paio di ore, meglio ancora se fatta il giorno prima.

Stendere la frolla ad un’altezza di circa 4 mm e rivestire la tortiera con l’impasto.

Cuocere il guscio vuoto in forno caldo a 180° per 20 minuti circa o comunque finché la frolla risulta cotta.

Far raffreddare.

Per la crema pasticcera:

Per prima cosa montare i tuorli, lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere un composto chiaro.

Unire gli amidi.

Nel frattempo mettere sul fuoco la panna con il latte e quando sta per raggiungere il bollore incorporare il composto di tuorli.

Senza mescolare attendere che il composto venga assorbito e solo a questo punto mescolare velocemente con la frusta e spegnere il fuoco.

La crema è pronta.

Versare la crema pasticcera in una ciotola di vetro larga e coprire con la pellicola a contatto per evitare che si secchi.

Composizione della torta:

Sul guscio di frolla fredda aggiungere uno strato di crema pasticcera.

Decorare con la frutta fresca e lucidare con la gelatina spray.

 crostata di frutta con frolla integrale

Se ti è piaciuta la mia ricetta ti aspetto anche sui miei social:

Pasta con crema di asparagi e speck croccante

La pasta con crema di asparagi e speck croccante è un primo piatto leggero e sano che si prepara in pochissimo tempo.

pasta con crema di asparagi e speck croccante

INGREDIENTI
Per due persone

Pasta q.b.
Asparagi un mazzetto
Speck a cubetti 100 g
Olio evo
Sale e pepe

Procedimento per preparare la pasta con crema di asparagi e speck croccante.

In una padella antiaderente cuocere lo speck senza aggiungere grassi fino a renderlo croccante e tenere da parte.

Pulire gli asparagi eliminando la parte dura e legnosa.

Tagliare le punte e tenerle da parte.

Cuocere per circa 10 minuti in poca acqua i gambi tagliati a rondelle.

Frullarli con olio, sale e pepe.

Portare a cottura la pasta e qualche minuto prima di scolare aggiungere le punte degli asparagi.

Scolare e mettere in padella, aggiungere la salsa di asparagi preparata in precedenza e saltare per qualche minuto.

Servire con lo speck croccante.

Vi lascio un altro primo piatto leggero e gustoso: la pasta con crema di asparagi e gamberetti.

Se ti è piaciuta la mia ricetta ti aspetto anche sui miei social: